Metodo Stamina: game over

Felice e rincuorato della notizia di oggi. Il ministero della salute, dopo il parere espresso dal comitato scientifico, ha sospeso definitivamente il metodo di sperimentazione “stamina” del discutibile personaggio prof. Vannoni. Felice che i tre milioni di euro che erano destinati a questi inutili studi possano andare alla ricerca sulle malattie rare. Só, e ne siamo tutti consapevoli, che le famiglie di quei bambini hanno creduto e che ancora, in molti, credono nella terapia stamina siano delusi e scoraggiati. Ma, il compito della scienza non é quello di dare speranze a caso. Bensí, di darle sul frutto di risultati ampiamente dimostrati e soprattutto sicuri.

3 risposte a “Metodo Stamina: game over

  1. E’ una scelta giusta o sbagliata? non lo sappiamo…mi dispiace soltanto che hanno tolto l’ultima speranza alle famiglie che combattono questa malattia da anni e anni.

  2. Una scelta doveva essere presa. Soprattutto quando la magistratura di Brescia indaga sulla vicenda al contrario. In cui pazienti hanno rischiato la vita per la stessa cura con cui altri trovano guarigione. Difficilissimo decidere, ma in questi casi deve prevalere la cautela e la sicurezza. Io credo, sono quasi certo, sia stata la scelta giusta, per tutti. Mio parere.

  3. Non si può sperimentare in larga scala una cura di cui non si sa neanche cosa sia (si sa solo che ha a che fare con le cellule staminali, ma detta così non significa niente), di cui mancano prove certe e pubblicazioni. Non si può sperimentare una cura solo sulla base di presunte e non dimostrate testimonianze quando mancano persino le cartelle cliniche (Davide Vannoni non le ha date ai giornalisti perchè “troppo lunghe”).

    Le presunte testimonianze dei malati vanno prese molto con le molle perchè essi sono molto facilmente plagiabili.

    Quando uno dice che ha in mano una cura miracolosa lo deve dimostrare con cartelle cliniche e pubblicazioni scientifiche, il resto sono solo chiacchere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...