Scienziati in aiuto dell’Africa

É stata recentemente eseguita la mappatura dei geni responsabili di una particolare patologia causata da Trypanosoma gambiense, un protozoo parassita che in Africa é causa di un sonno mortale. Il genoma é stato identificato dal gruppo di ricerca della prof. Mary Lipoldová dell’Istituto di Genetica Molecolare, Accademia delle Scienze della Repubblica ceca. I ricercatori hanno utilizzato, nel corso di questo importante studio, diversi geni, prelevati da ceppi di topi, che si    differenziano in risposta alle infezioni provocate dal parassita Trypanosoma gambiense. L’infezione può svilupparsi, sia nell’uomo che in altri mammiferi, ed in aggiunta all’incidenza della malaria e dell’HIV,  per il popolo dell’Africa sub-sahariana, questo rappresenta un ulteriore e grosso ostacolo nella lotta contro la povertà e l’arretratezza economica ed educativa del continente. Una malattia che ogni anno affligge circa 30 000 individui e molte migliaia di capi di bestiame, che inevitabilmente si traduce in un impatto negativo sull’agricoltura, la principale fonte di sostentamento della popolazione prevalentemente rurale. La ricerca su queste patologie dovrebbe essere una priorità per tutta la comunità mondiale.

Articolo completo su: Gli scienziati dell’Accademia delle Scienze in aiuto dell’Africa | lavoce.cz http://www.lavoce.cz/8828/2012/02/14/gli-scienziati-dellaccademia-delle-scienze-in-aiuto-dellafrica/#ixzz1mRzlF2Y5

Una risposta a “Scienziati in aiuto dell’Africa

  1. la comunità mondiale sostanzialmente se ne frega un pò come la comunità europea se ne frega dei suoi membri…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...